1. Introduzione

Sono qui raccolte alcune (meta)informazioni su questo stesso documento, piuttosto che sul suo contenuto, ed inoltre alcuni usi e costumi tipici dei TeXnici.

1. Aggiornamenti
1.1.1. Dove posso trovare l'ultima versione di questo documento?
1.1.2. Quando sarà pronta una nuova versione?
2. Contributi
1.2.1. Posso contribuire a questa raccolta?
1.2.2. Ho scritto una nuova domanda e la sua risposta: in che formato posso mandare il mio contributo?
1.2.3. Io non so un'acca né di DocBook né di SGML. Posso contribuire lo stesso?
1.2.4. Ho contribuito alla raccolta, ma il mio nome non è nella lista dei ringraziamenti! Come mai?
1.2.5. Ho contribuito alla raccolta, è vero, ma non ho mai chiesto che il mio nome finisse nella lista dei ringraziamenti! Non posso restare anonimo?
3. Usi e costumi dei TeXnici.
1.3.1. Che cos'è un TeXnico?
1.3.2. Ho chiesto ad un TeXnico di aiutarmi a risolvere il mio problema, ma mi ha detto che ha bisogno di un documento minimale per capirlo e riprodurlo. Cosa devo fare?
1.3.3. Ho un problema urgentissimo e per fare prima ho scritto privatamente ad un TeXnico che non conosco, ma non mi ha nemmeno risposto!

1. Aggiornamenti

1.1.1. Dove posso trovare l'ultima versione di questo documento?

Questa raccolta viene inviata periodicamente nei gruppi USENET it.comp.software.tex e it.faq.

Se ne può anche consultare una versione HTML (http://www.linux.it/~salve/TeX-FAQ/), una versione PDF (http://www.linux.it/~salve/TeX-FAQ/TeX-FAQ.pdf.gz) e una versione in "puro testo" (http://www.linux.it/~salve/TeX-FAQ/TeX-FAQ.txt.gz).

Le versioni PDF e "puro testo" per risparmiare spazio sono compresse con gzip, il compressore del Progetto GNU (http://www.gnu.org/); gzip è disponibile per tutti i sistemi operativi, sì, anche per il tuo; tuttavia, se hai qualche difficoltà, posso farti avere la versione che ti interessa in formato non compresso: scrivimi.

1.1.2. Quando sarà pronta una nuova versione?

L'autore aggiorna la raccolta quando può e quando ne ha voglia, ma soprattutto quando qualcuno gli suggerisce nuove domande con le loro risposte. ;-)

2. Contributi

1.2.1. Posso contribuire a questa raccolta?

I contributi di tutti sono importanti e benvenuti! Uno può contribuire con correzioni e precisazioni, oppure aggiungendo nuove domande e risposte. In ogni caso, chi contribuisce deve essere d'accordo con le condizioni legali per diffusione, copia e modifica, che sono poste a garanzia della libertà di questa raccolta[1].

1.2.2. Ho scritto una nuova domanda e la sua risposta: in che formato posso mandare il mio contributo?

Questa raccolta è scritta in SGML, con il DTD DocBook, perché in questo modo è facile ottenere diversi formati, stampabili o consultabili in rete, a partire da un unico sorgente (http://www.linux.it/~salve/TeX-FAQ/TeX-FAQ.tar.gz). Il modo migliore di mandare i contributi quindi è scriverli direttamente in SGML e mandare le differenze[2] dal sorgente originale (http://www.linux.it/~salve/TeX-FAQ/TeX-FAQ.tar.gz).

1.2.3. Io non so un'acca né di DocBook né di SGML. Posso contribuire lo stesso?

Certo! I tuoi contributi sono egualmente ben'accetti! Soltanto, dovrai avere un po' di pazienza ed attendere che l'autore abbia tempo di marcarli in SGML prima di poterli inserire.

1.2.4. Ho contribuito alla raccolta, ma il mio nome non è nella lista dei ringraziamenti! Come mai?

Direi che è colpa dell'autore: scrivigli e diglielo! ;-)

1.2.5. Ho contribuito alla raccolta, è vero, ma non ho mai chiesto che il mio nome finisse nella lista dei ringraziamenti! Non posso restare anonimo?

Hai ragione, magari l'autore non ti ha nemmeno chiesto il permesso. Scrivigli e diglielo, non c'è nessun problema nel voler restare anonimi.

3. Usi e costumi dei TeXnici.

1.3.1. Che cos'è un TeXnico?

Un TeXnico è un simpatico essere capace di produrre TeXnica con TeX (vedi l'esercizio 1.1 del TeXbook [1]).

1.3.2. Ho chiesto ad un TeXnico di aiutarmi a risolvere il mio problema, ma mi ha detto che ha bisogno di un documento minimale per capirlo e riprodurlo. Cosa devo fare?

Pochi TeXnici possiedono la sfera di cristallo, ed a volte anche quelli che ce l'hanno l'hanno temporaneamente mandata a riparare.

Per questo, è molto importante che tu produca un esempio concreto con cui il TeXnico possa riprodurre il tuo problema, capirlo e magari aiutarti. L'esempio deve avere alcune caratteristiche ben precise:

  • deve essere il più piccolo possibile, sia in termini di caratteri, sia in termini di pacchetti, stili e classi utilizzate: parti pure con il documento che ti sta dando problemi ed elimina senza pietà tutto quello che puoi eliminare senza che il tuo problema scompaia: questo è il significato della parola minimale;

  • deve essere completo, ovvero deve essere perfettamente compilabile con TeX, a meno che il tuo problema non stia proprio nella difficoltà di compilare qualcosa;

  • deve rendere immediatamente evidente il tuo problema: i commenti su quel che ti aspettavi, su come è diverso da quel che ottieni e sul perché pensi che questo sia un problema non sono mai troppi né superflui!

Se non capisci perché dovresti perdere tempo a produrre un documento minimale, specie quando ti sembra di aver già spiegato tutto molto chiaramente nei tuoi messaggi sull'argomento, certo non avrai difficoltà a capire come mai non trovi un TeXnico che abbia voglia di perdere tempo a risolvere un tuo problema. ;-)

1.3.3. Ho un problema urgentissimo e per fare prima ho scritto privatamente ad un TeXnico che non conosco, ma non mi ha nemmeno risposto!

Ha fatto bene.

Per quanto il tuo problema sia urgente, nessun TeXnico ha il dovere di assisterti a domicilio, a meno che tu non sia anche disposto a pagarlo bene (ed egli accetti).

Se ha tempo, qualsiasi TeXnico sarà ben lieto di rispondere ai tuoi messaggi sui gruppi dove si parla di TeX: i TeXnici sono tipicamente molto disponibili. Se non ha tempo, non ti aiuterà nemmeno se ti presenti di persona dinanzi a lui, quindi figurati se lo farà se gli mandi un messaggio privato; l'unica cosa che puoi ottenere è di irritarlo e di spingerlo ad ignorare i tuoi problemi anche in futuro.

Inoltre, se mandi un messaggio pubblico ad un gruppo frequentato da tanta gente, hai naturalmente probabilità molto maggiori che qualche anima buona, TeXnica o meno, ti risponda. Se dopo un congruo lasso di tempo nessuno ancora ti risponde:

forse il tuo messaggio non è arrivato;
forse nessuno ha capito il tuo problema;
forse non hai fatto abbastanza per spiegarti;
forse non hai prodotto un documento minimale (vedi la domanda Ho chiesto ad un TeXnico di aiutarmi a risolvere il mio problema, ma mi ha detto che ha bisogno di un documento minimale per capirlo e riprodurlo. Cosa devo fare?);
forse non brilli per bellezza e/o simpatia;
forse sei solo vittima dell'avversa sorte.

Note

[1]

Vedi la licenza per la documentazione libera (http://www.softwarelibero.it/gnudoc/fdl.it.html) della Free Software Foundation (http://www.fsf.org/).

[2]

Possibilmente le differenze andrebbero create con il comando diff, in formato unificato.